Si è fatto male?

Il governo è caduto. Si è fatto male. Lo dicevano dall’inizio: si è fatto male!

Questo governo che come titolava un (ser)vizio televisivo che intravidi nel gorgo catturante del vortice catodico, questo governo “cade o non cade?” E questo governo cane o non cane? Cave canem, cave cadit.

Il sacrificio della patria nostra è consumistico. Ma ascoltassero adesso la parole del papa! Ci fosse adesso un dibattito politico sulla televisione! E il papa-fantoccio-dei-fantocci è burattinaio-burattino-dei-burattinai-burattini! Gran bastardi burini! Figli di pattume napolitano!

Hanno tirato fuori pure lo spumante! È l’ultimo dell’anno, brindiamo alla definitiva vittoria!

Il male non è Berlusconi; è l’Italia berlusconiana che ha annientato la capacità di immaginare una situazione diversa; dove tutti pensano ai figli dei figli dei figli dei figli dei figli di piattume. O aurea mediocritas, molto aurea, moltissimo mediocritas!

Un craché parlamentare profuma! Ecco, ho sbagliato: il sacrificio della patria nostra è profumato!

O casta diva! Casta divana, casta matrona, casta poltrona inchiodata! Ma l’inchiodassero davvero per le mani ed i piedi a subire se stessi in televisione con gli occhi sbarrati e tesi; arancia palermitano- cuffariana meccanica che aggiusta l’automobile sfasciata ch’è l’Italia.

Ma la rifasceremo! Con un bel fascio di rose e viole! Viole violente volente o nolente!

Correre coi piedi legati sul prato di tutta l’erba un fascio! Non si potrà giocare liberamente neanche a pallone, giacché il pensiero si esprimerà lì coi piedi! Non ci credete! Eppure anche il sacro è il calcio! Il connubio è avvenuto: hanno donato un pallone ed una maglia al papa! Hanno santificato e consacrato e sacramentato il tutto anche con una firma!

Il sacrifico della patria nostra è scostumato!

7 pensieri su “Si è fatto male?

  1. cosa volevamo aspettarci in un paese dove esiste solo l’arte il prox,del furbo non furbo, del merito calpestato, della tv spazzatura, dei giovani cui aspirazione è partecipare al grande fratello, del paese in cui l’inquisito e a maggior ragione il condannato festeggiano con i cannoli, del paese dove i giovani sono dei poveracci e il parlamento è formato da vecchi ignoranti, drogati che tutto hanno tranne che la saggezza

  2. aaaaaaaaaaaaahhhhhhhhhhh

    cuffaro a casa!!! sembra incredibile..

    preparatevi, perchè a breve avremo un nuovo pregiudicato in parlamento…!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

:wink: :-| :-x :twisted: :) 8-O :( :roll: :-P :oops: :-o :mrgreen: :lol: :idea: :-D :evil: :cry: 8) :arrow: :-? :?: :!: